Sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 tornano in tutta Italia e anche a Gemona del Friuli le Giornate FAI di Primavera un appuntamento ormai imperdibile che permette a tutti di scoprire i luoghi meno conosciuti o più nascosti della nostra Italia.

In tutta la penisola sono più di 1000 i luoghi aperti, nella nostra città il tema è “I conventi di Gemona: una storia lunga secoli” e quindi si potranno visitare: 

– Convento di Santa Maria degli Angeli, Largo Padre Gregorio Fioravanti, orari di visita dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo accesso alle 17). [NB: le visite ai locali comuni del Convento saranno possibili in base agli orari della comunità religiosa

– Santuario di Sant’Antonio, Piazza P.A. Osmolowski, orari di visita dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo accesso alle 17). [NB: Accesso limitato alla Chiesa negli orari delle celebrazioni liturgiche. Sarà comunque visitabile il Museo e la Cella del Santo]

Le visite sono a cura degli Apprendisti Ciceroni dell’ISIS Magrini-Marchetti di Gemona del Friuli. 

– Civica Biblioteca Glemonense, Via dei Conti. Le visite, a cura della dott.ssa Loredana Bortolotti, verteranno sui documenti custoditi nell’Archivio Storico della città inerenti alle comunità religiose di Gemona. Le visite, preferibilmente su prenotazione, si terranno nei seguenti orari: sabato 23 alle ore 14.30 e alle ore 16.00; domenica 24 alle ore 11.00, ore 14.30 e alle ore 16.00.
Per prenotarsi:
inviare mail a: gemonadelfriuli@gruppofai.fondoambiente.it 
oppure telefonare all’Ufficio IAT 0432981441

Print Friendly, PDF & Email